#FEFF23 – #SEOBOK di LEE Yong Zoo

di Angela Andreoli pubblicato il 5 Luglio 2021
Micro recensioni

Seduta nell’accogliente Visionario, la nuova casa addobbata a festa del feff23, con ancora il profumo del Ramen sotto la mascherina, mi accingo alla visione di questa pellicola coreana. Nonostante il confort della poltrona continuo a girarmi in cerca di una posizione, annoiata da immagini lente e ingarbugliate che tutto fanno tranne che attirare la mia attenzione. Insomma, il film sembra avere il singhiozzo, non parte, oppure accelera per poi frenare di colpo. Condito da un sentimentalismo forzato, da intrighi politici economici pasticciati cade banalmente nel mettere al centro della storia il ruolo della morte nel dare un senso alla vita. Niente di nuovo quindi.

Ho invidiato la perfezione del volto del protagonista, talmente privo di artefatti da lasciare ancora aperto il dubbio sul sesso di quel bel Giovanotto(R). Consigliati i 5/10 minuti di action nel finale.

Cosa pensi della recensione?!
Stupendo
0%
Fico
0%
Può andare
0%
Cosa!?
0%
Mi butta giù
0%
Che schifo
0%
Short is better, sometimes