SONGS MY BROTHERS TAUGHT ME di CHLOÉ ZHAO

Carlo Gambillo
di  pubblicato il 27 Aprile 2021
Micro recensioni

E niente, non si può dire che io non ci abbia provato. L’assegnazione dell’Oscar a Nomadland era imprevedibile quanto una felpa di Salvini e forse ero solo io a non aver capito che quello spottone maldestro ad Amazon era in realtà un capolavoro. Ci sta, tutti possiamo sbagliare e quindi quale miglior occasione per rimediare della visione su Mubi dell’esordio della nostra Chloé? Ok, altro peana dei losers, questa volta in una riserva indiana nelle Badlands del South Dakota, con tanto di alcolismo, spaccio, bull riding, perdità di identità, bla bla bla. Ma non è tanto questa finta empatia pelosa calibrata al microgrammo ad infastidirmi, c’è qualcosa che mi disturba infinitamente di più e che non riesco subito ad afferrare. Poi un flash, corro a spulciare una intervista alla nostra per conferma: Malick, questa trae enorme ispirazione da Malick! È troppo: spengo a metà film e vado a riguardmi qualcosa di Minervini…

Cosa pensi della recensione?!
Stupendo
0%
Fico
0%
Può andare
0%
Cosa!?
0%
Mi butta giù
0%
Che schifo
0%
Short is better, sometimes