La febbre del sabato sera di John Badham

Barnaba Lupo
di  pubblicato il 30 Ottobre 2020
Micro recensioni

Un film tanto iconico quanto invecchiato male: rimane l’importanza che ha avuto all’epoca ma l’effetto esaltante che lo fece diventare campione al botteghino ora si è sgonfiato a trash.

Più di quarant’anni dopo le mosse di John Travolta sono imbarazzanti e mi chiedo come, all’epoca, facessero perdere la testa a milioni di persone in giro per il mondo. Per non parlare dei vestiti e delle acconciature.

Completano l’opera (deludente) alcune battute esplicite e/o infantili che per un istante ti fanno sentire dentro  un cinepanettone e le prove semiparrocchiali degli attori. Alla fine di tutto, si salvano solo i Bee Gees.

Cosa pensi della recensione?!
Stupendo
0%
Fico
0%
Può andare
0%
Cosa!?
0%
Mi butta giù
0%
Che schifo
0%
Short is better, sometimes