Il male oscuro di Mario Monicelli

Barnaba Lupo
di  pubblicato il 28 Giugno 2020
Micro recensioni

Riduzione d’autore troppo semplificata e semplificativa dell’omonimo capolavoro che è il romanzo di Giuseppe Berto, il Joyce italiano.

La storia, che nel libro ha una complessità e una tragicità pari a La coscienza di Zeno, diventa una specie di commedia su un personaggio troppo nevrotico per essere preso seriamente e sfocia spesso nel macchiettistico, con un Giannini bravo come sempre ma più simile a un protagonista della Wertmuller che a un uomo realmente malato nell’animo.

Sicuramente trasporre un romanzo simile sul grande schermo è un’impresa molto difficile e, forse, sarebbe stato meglio non farlo, oppure si poteva prendere la vicenda solo come spunto per scriverci sopra una storia totalmente diversa.

Cosa pensi della recensione?!
Stupendo
0%
Fico
0%
Può andare
0%
Cosa!?
0%
Mi butta giù
0%
Che schifo
0%
Short is better, sometimes