THE FANATIC di FRED DURST

Carlo Gambillo
di  pubblicato il 12 Giugno 2020
Micro recensioni

Non so davvero da che parte iniziare. Posso solo confessarvi che ho visto l’ultima mezz’ora di The Fanatic con la bocca spalancata e non mi era mai accaduto. Cosa spinge un essere umano a provare un’attrazione irrefrenabile per disastri e catastrofi? Il tema è stato affrontato con efficacia da Ballard in Crash e la trasposizione cinematografica di Cronenberg ancora adesso attrae e respinge in egual misura. Di sicuro questo film può riempire temporaneamente il vuoto lasciato nelle vostre vite da Tommy Wiseau: per una sera potete lasciare sullo scaffale la vostra edizione deluxe di The Room ed abbandonarvi a nuove delizie sadomasochistiche. Vi posso garantire che il John Travolta stalker di The Fanatic, con tanto di parrucchino XS, zainetto, camicia hawaiana e movimento ondulatorio della testa da piccione veneziano, continuerà a visitare i vostri sogni per molto, molto tempo.

Voto obbligatorio: 5 stelle, senza se e senza ma.

A proposito, si chiama Simforofilia…

Cosa pensi della recensione?!
Stupendo
0%
Fico
0%
Può andare
0%
Cosa!?
0%
Mi butta giù
0%
Che schifo
0%
Short is better, sometimes