Quello che non so di lei di Roman Polanski

Barnaba Lupo
di  pubblicato il 28 Febbraio 2020
Micro recensioni

Fino all’ultima scena mi chiedevo perché tutti avessero stroncato tanto questo film, e pensavo che fosse la solita onda mediatica che voleva dare contro a Polanski per il suo passato, oltre all’errore di scegliere Eva Green in una parte che, forse, solo Jeanne Moreau o qualche altra grande attrice francese avrebbe saputo interpretare.

Invece, proprio a un minuto prima dei titolo di coda, il mistero che mi aveva preso per più di un’ora e mezza resta semplicemente troppo ambiguo.

Lo stile di regia, però, rimane e si vede che le inquadrature hanno la stessa matrice dei dettagli di L’inquilino del terzo piano (le scale di legno, le buste tenute in mano, le pareti arredate geometricamente), semplicemente e magistralmente aggiornate al grande schermo degli anni 2010.

Cosa pensi della recensione?!
Stupendo
0%
Fico
0%
Può andare
0%
Cosa!?
0%
Mi butta giù
0%
Che schifo
0%
Short is better, sometimes