#IFFR2020 Beasts Clawing at Straws di Kim Yong Hoon

Angelo Vianello
di  pubblicato il 15 Febbraio 2020
Micro recensioni

Per fortuna ho imparato da Michele Arienti che tutti i film coreani hanno almeno tre finali, soprattutto i crime come questo e così ero preparato.

Senza dubbio di ottima fattura, un thriller che tiene sempre incollato lo spettatore allo schermo, con cambi veloci nella sceneggiatura e continue sparizioni di possibili protagonisti della vicenda (per questo motivo è vietato distrarsi anche solo per un attimo).

Ogni volta che pare di essere vicini alla soluzione, un evento fa virare la storia una una direzione completamente nuova.

La cupidigia protagonista indiscussa della pellicola, trattata, tra l’altro, in modo per niente moralistico.

Bravi gli attori (soprattutto la superstar coreana Jeon Do-yeon) e io mi sono proprio tanto divertito.

Vincitore del premio speciale della Giuria

Cosa pensi della recensione?!
Stupendo
0%
Fico
0%
Può andare
0%
Cosa!?
0%
Mi butta giù
0%
Che schifo
0%
Short is better, sometimes